e neppure si lavano la faccia

il nero del fascismo va ancora di moda
ho imparato dai peggiori comunisti che anche i neri e fascisti a volte hanno ragione
così come ho imparato conoscendole e frequentandole che onesti uomini di destra sono intelligenti, positivi, propositivi e linearmente onesti e coerenti.
il fascismo è altro.
il comunismo del mondo ha in comune con il fascismo il fatto che ha tolto la libertà a milioni di persone facendo illudere tanti del significato liberatorio.
L’Italia per fortuna non ha conosciuto il comunismo.
L’Italia, ricordiamolo, ha conosciuto e fin troppo bene il fascismo.
E il fascismo è stata ignoranza, soppressione delle libertà, egemonia di una classe monarchica, politica e personale di un re incapace e di un politico poco colto e molto arrogante.
Oggi il fascismo ogni tanto tenta di ritornare, assaltata la cultura, soppresso il principio pubblico della formazione, tagliate le libertà dei giornalisti, già molti lottizzati……….. e poi un vescovo analfabeta dell’Aquila che pur di dimostrare che lui con Gesù Cristo proprio non c’entra niente ma proprio niente afferma che è rimasto offeso dalla vignetta di Vauro che ridicolizzava Berlusconi !!!!
Ho sentito bene ? Il vescovo non se la prende col senso comune della cristianità offeso da Vauro… No…. se la prende con Vauro che attacherebbe il "suo" Presidente……
Questo signore, in genere vestito di nero…..
 e qualche volta a colori,,,, e non so se è Carnevale
 
ride perchè Vauro è stato sospeso. Ride contento che la sua difesa di Berlusconi ha prodotto un intervento contro un disegnatore giornalista, ride perchè Vauro è stato sospeso dalla Rai come in un regime fascista……..
Ma che è un vendicativo ?
Dovrei dire: «ma che schifo!».
Ma io dico di no…. E’ semplicemente una questione di imbecillità.
E penso che l’arcivescovo de l’Aquila sia un imbecille,
come ci sono politici imbecilli, medici ed ingegneri imbecilli, professori imbecilli, sindacalisti imbecilli, uomini e donne imbecilli….
L’imbecillità non ha colore ed il Vescovo dell’Aquila lo ha dimostrato offendendo il senso cristiano, lui sì, perchè chi passeggia in giro vestito di rosso e non a Carnevale portando effigi che si riconducono al cristianesimo alla religione di quell’Uomo,
forse figlio di Dio, dovrebbe avere senso del pudore ed un minimo di rispetto di tutti.
Uno che si ritiene il depositario della Verità di Dio e tifa per Berlusconi dovrebbe spiegare a tanti come mai Cristo parteggiava per i poveri e non per i ricchi (e chiariamolo Gesù Cristo non era comunista……)
Io ricordo all’imbecille che vive senza lavorare con una parte del mio lavoro e di tutti quelli che lavorano e pagano le tasse. A lui ricordo che mentre io e gli operai d’Italia paghiamo tutte le tasse e perfino quella su una casa conquistata col sudore, lui e la sua gerarchia ricchissima erano esonerati da Ici come da altro.
Si vergognasse quest’ennessimo uomo in nero che non lavora, non fatica, prende in giro non tanto la sua coscienza quanto le persone ingenue che credono che lui rappresenti un testimone di 2000 anni fa che aveva il coraggio di gridare contro e di testimoniare.
Senza citare Maria Teresa di Calcutta a questi fascisti antifemministi e figli di una monarchia gerarchica che si autogenera (papa, cardinali e vescovi) dico solo che li invito e sfido ad avere il coraggio di una giovane donna semplice che ha perso un fratello e grida ed ha gridato soffrendo.
Si chiama Lilli Centofanti ed ha
il coraggio di vivere, soffrire e combattere
anche lei lo sta facendo per un giovane morto ingiustamente, per il fratello che è morto perchè studiava per darsi un futuro…….
 
 
A lei  egregio sig. Giuseppe Molinaro ripeto semplicemente
Visto che non ha il coraggio di tuonare contro le colpe di tanti industriali, costruttori, politici. Visto che difende i suoi privilegi che i potenti le stanno garantendo faccia una cosa………
«Stia zitto imbecille»…. «e impari qualcosa da qualcuno, magari da una donna, magari da una donna giovane e se vuole fare una cosa decente, nel suo silenzio, vada a lavorare ed a guadagnare con la fatica quello che mangia e il posto in cui dorme comodo ogni giorno.»
…………………………………….. !!!!!! Si vergogni sig. Giuseppe Molinari…..
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...